News

Cortina inCroda seconda edizione

31/08/2010

Ottimo il bilancio della seconda edizione di â??Cortina inCrodaâ? la rassegna che durante luglio e agosto ha riempito le sale proponendo un giusto mix di cultura, montagna, alpinismo, giornalismo, tecnologia, cinema, personaggi, sogni, avventura, ricordi, futuro.

«Non facciamo i conti con il pallottoliere a â??Cortina inCroda», dichiara il direttore artistico Andrea Gris, «anche se quest'anno siamo andati oltre ogni più rosea previsione visto che abbiamo riempito il teatro Alexander Girardi e il cinema Eden ad ogni appuntamento. Radio Cortina in diretta, il sito e la pagina su Facebook costantemente aggiornata e sempre attivi come riferimenti sul computer hanno dato davvero ai numeri così come la serata di Kataklò che ha sbalordito la platea con uno spettacolo di spessore internazionale. Gli ospiti in questa edizione sono in qualche maniera tutti dei numeri uno della loro specialità; da Erri De Luca, l'opinionista di questa seconda edizione, a tutti i personaggi del mondo della montagna e non solo, che dalla prima all'ultima serata si sono alternati sul palco, hanno aggiunto qualcosa di speciale al racconto che con curiosità abbiamo messo in scena.

Questa è stata sicuramente la prima edizione da questo punto di vista», ammette Gris, «un percorso che durerà tre anni e che continuerà a raccontare la montagna a 360 gradi; come ama dire il presidente dell'associazione culturale Mario Lacedelli : 'sperimentando' nuovi percorsi. Abbiamo già in mente una terza edizione che sarà sorprendente e posso anticipare dedicata ad un colore femminile». Dopo il rosso Scoiattoli e l'azzurro Cortina sarà un rosa acceso a contraddistinguere la prossima edizione di â??Cortina inCrodaâ?.

«Il mio lavoro», continua Gris, «è stato molto impegnativo ma mi ha regalato delle grandissime soddisfazioni, in fondo il pubblico è la risposta più semplice, perché è chiaro che la responsabilità delle scelte artistiche e di costruzione del format comportano dei rischi ma quando i commenti e le critiche sono solo costruttive vuol dire che hai fatto centro. La kermesse ha davvero oggi una sua impronta originale e unica nel panorama delle manifestazioni che in qualche modo si riferiscono alla montagna, ed è solo migliorabile. Quest'anno c'è stata una grande dimostrazione di professionalità da parte di tutto lo staff operativo, Alessandra Segafreddo e Alessandro Manaigo in primis e tutti coloro che hanno artisticamente, tecnicamente e logisticamente organizzato la manifestazioni sono stati davvero stupendi. Questa edizione», conclude, «è stata anche una dedica a Stefano Dimai Cash, ideatore l'anno scorso con Lacedelli e il sottoscritto di â??Cortina inCrodaâ?. Oggi possiamo orgogliosamente dire di essere diventati una delle più importanti manifestazioni di Cortina e questo non matematicamente ma culturalmente».

Simone Moro a Cortina InCroda

Simone Moro attraverso immagini e narrazione racconterà a Cortina InCroda alcune pagine delle sue esploraz
segue...

Cortina InCroda presenta “The Dawn Wall”

Cortina InCroda porta a Cortina “The Dawn Wall”, nel contesto di un tour mondiale, che ha preso il via al Tren
segue...

The Dawn Hall

Venerdì 21 alle 21 proiettiamo al cinema Eden “ The Dawn Wall”, film di Peter Mortimer e Josh Lowell, che ha vinto la Genziana d
segue...

Cortina InCroda ospita venerdì 7 settembre Christoph Hainz.

Cortina InCroda in collaborazione con Salewa, ospita ven
segue...

EDIZIONI


SPONSOR

 
Cassa Rurale Cortina
 

PARTNERS & FRIENDS