News

Cortina InCroda White Edition

25/02/2015

Cortina InCroda propone una serata speciale con Emilio Previtali. Arriva, sabato 28 febbraio, il secondo appuntamento della White Edition della kermesse che da sei anni porta a Cortina i migliori alpinisti e climber del mondo.
Alle 20.45 Emilio Previtali proporrà una serata intitolata â??Quella del signor Miura, ed altre storieâ?. Con lui sul palco ci sarà anche Paolo Tassi, socio fondatore di Cortina InCroda, Guida Alpina e Scoiattolo. Previtali è bergamasco, snowboarder e non solo, alla continua ricerca dei propri limiti. Emilio e lo snowboard, Emilio e l'arrampicata, Emilio e la mtb, Emilio e l'iron man, Emilio e il telemark, ma soprattutto Emilio libero pensatore. Così si potrebbe sintetizzare l'incontro che regalerà al pubblico un viaggio emozionante ed adrenalinico tra montagne di neve, discese su creste immacolate, e senso di libertà. Previtali,è un vero personaggio del mondo della montagna, legato ad essa dal concetto di avventura che persegue nei suoi aspetti più molteplici: arrampicata, snowboard, corsa, mountainbike, alpinismo sulle grandi cime della terra. Negli anni è stato anche fondatore, nonché direttore per la quasi totalità delle uscite, della rivista FREE.rider.

«Emilio è una persona vulcanica», anticipa Paolo Tassi, «le sue idee, i suoi sogni, i suoi progetti sono un condensato di genialità e genuinità. Noi siamo davvero orgogliosi di poterlo avere come ospite. Tramite filmati, fotografie e i suoi racconti regaleremo al pubblico una serata speciale».
Sarà un appuntamento dedicato al freeride, a caccia di neve fresca e di sciatori incredibili, che promette molte sorprese.

«Per un alpinista l'arrivo in vetta è il successo», dice Previtali, «la vetta mancata è il fallimento, per un freerider questo concetto è superato, l'esperienza nella sua totalità è l'obbiettivo, arrivare in cima fa piacere a tutti, ma tra arrivare in cima e fare una discesa mediocre e mancare una cima per buttarsi su una discesa favolosa, io scelgo la seconda opzione. Come mi è successo al Cho-oyu. Quando penso all'avventura non penso ad una grande montagna, ad una grande quota, ma penso all'emozione che hai quando fai qualcosa che pensavi non fosse possibile, quando realizzi un sogno. Avventura è anche lavorare ad un nuovo progetto: lavorativo, familiare, sociale, quindi non obbligatoriamente che riguardi la montagna. Ciò che conta non è "cosa" ma "come". Ho iniziato a percepire l'avventura in questi termini proprio quando mi muovevo in piccoli spazi, quando arrampicavo, quello che sino a qualche momento prima sembrava impossibile con l'impegno e la fatica, diventava possibile concretizzandosi tra le tue mani e via così, spingendo e cercando nuovi limiti. Importante lungo questa strada resta comunque la capacità di interiorizzare le sensazioni e l'esperienza fatta, facendole diventare parte integrante del tuo essere. Ritengo che questa sia per me l'avventura, un viaggio dentro te stesso e non numeri quote e tempi, anche se è più comodo misurarla in metri e minuti, ma in realtà ciò che qualifica un momento in avventura è fondamentalmente come lo vivi».

L'appuntamento con Cortina InCroda è per sabato 28 febbraio alle 20.45 all'Alexander Girardi. L'evento è ad ingresso gratuito.

Simone Moro a Cortina InCroda

Simone Moro attraverso immagini e narrazione racconterà a Cortina InCroda alcune pagine delle sue esploraz
segue...

Cortina InCroda presenta “The Dawn Wall”

Cortina InCroda porta a Cortina “The Dawn Wall”, nel contesto di un tour mondiale, che ha preso il via al Tren
segue...

The Dawn Hall

Venerdì 21 alle 21 proiettiamo al cinema Eden “ The Dawn Wall”, film di Peter Mortimer e Josh Lowell, che ha vinto la Genziana d
segue...

Cortina InCroda ospita venerdì 7 settembre Christoph Hainz.

Cortina InCroda in collaborazione con Salewa, ospita ven
segue...

EDIZIONI


SPONSOR

 
Cassa Rurale Cortina
 

PARTNERS & FRIENDS